Esiste un tempo interiore, della memoria, che inevitabilmente gioca col presente con continui passaggi. Il sito così organizzato mi costringe a rivedere con frequenza lavori realizzati e mi permette di pubblicare opere, pensieri e libere associazioni che rifuggono dalle categorie.

Si andrà organizzando un diario con cadenza liquida, dettata dal momento, che vivrà dei riflessi delle cose contingenti abbandonando le cose stesse.

Le date nella pagina di menu indicano il giorno di pubblicazione delle precedenti home page, accanto il titolo del lavoro da cui è estrapolato il frammento pubblicato.

Cerco di rifiutare l'equivoco della rappresentazione.

Spero in questo modo di potermi raccontare.

Pietro Bologna, nato a Milano nel maggio del ’72, è autodidatta. Dopo aver interrotto studi economici si trasferisce in Germania e successivamente in Argentina lavorando come modellista, assistente fotografo, fotogiornalista e docente di camera oscura. Oggi affianca alla sua ricerca in ambito artistico un lavoro di design

Mostre personali (selezione)

2021   Milano, Galleria Lorenzo Vatalaro, a Constantin, all'interno del ciclo Adfinis
2018    Milano, Galleria Lorenzo Vatalaro, Mio Malgrado, con l’alleata collaborazione di Angelo Lumelli
2017    Milano, Galleria Lorenzo Vatalaro, L’altro sguardo, con l’alleata collaborazione di Giancarlo Majorino
2014     Chieri , Centro Phos, Animalerie. Immaginifiche costellazioni, a cura di Enzo Obiso
2005    Marsiglia , Galleria La Poissonnerie, di bianco silenzio, a cura di Thierry Tannières
2005    Milano, Galleria Azibul, di bianco silenzio, con testo di Elio Franzini
2005    Milano, Galleria San Fedele, bozzetti, con testo di Giovanni Pelloso
2001    Milano, Galleria Valeria Belvedere, prima di tutto, una collaborazione con  Alberto Casiraghi
2000     Milano, Galleria Bruna Soletti, pagina bianca, a cura di Claudio Borghi
2000     Milano, Tufanostudio25, la formica e altri racconti, a cura di Claudio Borghi
1998    Buenos Aires, Centro Cultural J.L.Borges, pagina bianca

Mostre collettive (selezione)

 

2021    Milano, Galleria Lorenzo Vatalaro, Adfinis

2015   Milano, BASE, " Visual Making – La digital Fabrication a supporto delle arti grafiche”
2014    Barcellona, Galleria Tagomago, 0,01 megapixels, a cura di Vicenç Bonet
2013    Chieri, Centro Phos, Bestiari, a cura di Enzo Obisio
2007    Rosario Santa Fe , Museo de la Memoria, Bajo la lluvia ajena a cura di Viviana Nardoni
2002    Buenos Aires, Museo de Arte Moderno, ricordarsi di togliere le terre, rassegna internazionale di video-arte
2002    Milano, Palazzo delle Stelline, rimedi, a cura di P.Campiglio, A.  Madesani e  F. Tedeschi
1999    Venezia, Salone della fotografia storica, moderna e contemporanea, pagina bianca, a cura di Antonio Brescacin e Luisella d’Alessandro